Sillabari corali: “A”

AMAO OMI

per coro misto e quartetto di sassofoni (2005)

di Giya Kancheli

C’è tanta poesia in Amao omi.
«Cielo… Sole… Habitat… Splendore… Sacramento… Alleluia…». Parole randage, intervallate da lunghe pause, visione di un mattino radioso. Figure sonore appena accennate, che affiorano all’orecchio come remote reminiscenze. Echeggiano e si spengono nel silenzio. Parole e suoni sembrano arcane apparizioni, che fluttuano in uno spazio originario.
Il canto risuona nell’inusuale accostamento con il quartetto di sassofoni. Le sobrie e tenui intonazioni del coro sfumano indistintamente nelle vellutate sonorità degli strumenti.

estratto n.1


Amao Omi è il melanconico stupore di fronte alla rigenerazione. Rigenerazione da cosa? «Amao omi», cioè la «Guerra insensata». Quindi, riappacificazione. Esteriore ed interiore. Ma stravinskiani contrasti (Dove?… Qui… Là… Chi?… A chi?… Perché?…) spezzano lo stato di commozione dato dalla contemplazione della bellezza.

georgia-05

estratto n.2


Affiorano gli stilemi dell’antico canto monastico ortodosso. Uno dei momenti più suggestivi è quello in cui si leva dall’abisso l’orazione di un basso profondo solo (do diesis grave).

georgia-02

estratto n.3



Giya Kancheli, Amao Omi (2005), per coro misto e quartetto di sassofoni

estratto n.1
estratto n.2
estratto n.3

Informazioni su mauro zuccante

Mauro Zuccante ha studiato pianoforte, composizione, musica corale e musica elettronica. Come compositore si è affermato in Concorsi internazionali. Sue opere corali sono state eseguite da Coro Giovanile Italiano, I Piccoli Musici di Casazza, Coro SAT di Trento, Coenobium Vocale, Coro da camera di Torino, Complesso Vocale di Nuoro, Vocalia Consort di Roma, Coro da camera di Alessandria, Ring Around Quartet, e da altri complessi corali italiani e stranieri (Festival dei Due Mondi di Spoleto, Auditorium Parco della Musica di Roma, Festival MiTo, Basilica di Assisi-RAI, Teatro Regio di Torino, Accademia filarmonica di Verona, Auditorium Museo del violino di Cremona, Festival d'Avignon, New Jersey University, Miami University, Southern Theatre Ohio, Radio Budapest, Festival Europa Cantat, Santiago de Compostela). Ha pubblicato in Italia per le Suvini Zerboni, Carrara, Ed. Mus. Europee, Pizzicato, BMM Ed. Mus. e Feniarco. Alcune opere sono pubblicate in Francia (A Choeur Joie) e negli USA (Treble Clef Music Press e The Lorenz Corporation). È stato chiamato a far parte di giurie in Concorsi corali e di composizione nazionali ed internazionali. È stato docente nei Seminari europei per giovani compositori di Aosta. Fa parte della redazione della Rivista “Choraliter”-Feniarco. È stato consulente artistico di Feniarco e altre Associazioni corali.
Questa voce è stata pubblicata in Compositori, Musica corale, Sillabari corali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.